Ricerca

Componenti Lineari - 2017-08-28

NSK’s HTF ball screw series


Per ottimizzare la durata degli azionamenti dei mandrini nelle presse di stampaggio a iniezione, NSK ha sviluppato nuovi modelli di viti a ricircolazione di sfere per carichi elevati, fra cui la serie S-HTF. Molti costruttori di presse a iniezione utilizzano le viti a ricircolazione di sfere di NSK per carichi elevati anche per gli assi di bloccaggio e iniezione, dove la serie HTF trova sempre maggiore diffusione.

Anche in seguito all’introduzione di disposizioni normative, le presse di stampaggio a iniezione con azionamenti elettrici e non idraulici si sono affermate in Giappone molto prima rispetto all’Europa. NSK ha sfruttato l’esperienza in questo settore per sviluppare viti a ricircolazione di sfere in grado di ottimizzare l’azionamento degli assi di bloccaggio.

I vantaggi offerti dalle viti a ricircolazione di sfere Serie HTF possono essere illustrati al meglio da un recente progetto di consulenza. NSK viene spesso contattata da costruttori di macchine con la richiesta di analizzare guasti e cedimenti per investigarne le cause e ricevere raccomandazioni e soluzioni tecniche a lungo termine. In un caso recente relativo a una gamma di presse per stampaggio a iniezione, le viti a ricircolazione di sfere montate sugli assi di bloccaggio erano soggette a cedimenti prematuri, nonostante il fornitore sostenesse che erano progettate per durare molti anni

Gli esperti di tecnologie lineari del Centro Tecnologico Europeo (ETC) di NSK a Ratingen, in Germania, hanno ispezionato a fondo le viti a ricircolazione di sfere individuando subito la causa dei cedimenti: in presenza di carichi elevati, le sfere presenti all’interno delle chiocciole venivano a contatto quando ruotavano in direzione opposta, generando così un attrito che a sua volta danneggiava le sfere e contaminava il grasso lubrificante con particelle di acciaio temprato. Il componente era soggetto a ulteriori danni durante il rotolamento, fino al completo cedimento dell’asse.

Per risolvere questo problema molto frequente e documentato nelle applicazioni di movimento lineare con carichi elevati, NSK ha introdotto già da alcuni anni la tecnologia S1 per tutti i mandrini con viti a ricircolazione di sfere HTF per carichi elevati. Questo sistema brevettato di allineamento delle sfere elimina l’insorgenza di un contatto diretto fra le sfere, anche nelle condizioni più sfavorevoli.

Gli azionamenti della serie HTF hanno così sostituito le viti a ricircolazione di sfere utilizzate dal costruttore di macchine per un periodo di prova. L’usura è stata monitorata settimanalmente misurando il contenuto di metallo nel grasso. Dopo un periodo di esercizio doppio rispetto all’azionamento precedente, non è stata rilevata alcuna usura. Questo esempio dimostra ancora una volta come le viti a ricirclazione di sfere HTF siano estremamente adatte per l’azionamento degli assi di bloccaggio sulle presse di stampaggio a iniezione.

La serie HTF è stata introdotta nel 1996, da quando la gamma di prodotti originale è stata ampliata con tipologie di mandrini per iniezione ad alta velocità (HTF-SRC) e per applicazioni con forza di bloccaggio elevata (HTF-SRE). Le viti a ricircolazione di sfere serie S-HTF sono la novità più recente, con una durata più che raddoppiata e una capacità di carico 1,3 volte superiore rispetto ai prodotti della generazione precedente. Questi livelli di prestazioni sono stati raggiunti grazie all’utilizzo di un nuovo acciaio (denominato Tough Steel - TF) per l’albero e i dadi della vite, che vanta una combinazione ottimale di durezza e resistenza.

Ricerca contatto

Per favore scegliere

Risultati

Consenso

NSK utilizza servizi di terze parti che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web e a mostrarti contenuti più interessanti. Per utilizzare questi servizi, abbiamo bisogno del tuo consenso. Questo può essere revocato in qualsiasi momento. Ulteriori informazioni sono disponibili qui Collegamento alla politica sulla privacy.