Ricerca

Le 4 Tecnologie di NSK

Guidati dall 'Innovazione

I cambiamenti del mercato e la globalizzazione stanno avanzando a ritmi sostenuti. Per fare in modo che il Centro Ricerca & Sviluppo risponda prontamente ed in maniera flessibile a tali evoluzioni, NSK ha esteso una fitta rete di Centri Tecnologici regionali con tre strutture in Europa, due in America e tre in Asia, con una sede centrale in Giappone che coordina tutte le attività.

Inoltre NSK ha sviluppato una “Piattaforma Tecnologica” che rappresenta la struttura di base per la progettazione dei cuscinetti, dei prodotti per il settore automobilistico, dei macchinari di precisione e dei relativi componenti. Questo è stato possibile grazie al rafforzamento costante delle "Quattro Tecnologie Chiave”. Questo approccio consente di rispondere rapidamente alle esigenze dei Clienti. Attraverso l'integrazione di queste tecnologie, NSK rafforza la capacità di sviluppo e di innovazione per fornire sempre prodotti di ultima generazione.

Approfondimenti Tecnici

  • Le 4 Tecnologie di NSK
  • Software STIFF

Le 4 Tecnologie di NSK

Tribologia

La lubrificazione è estremamente importante per i cuscinetti, poiché questi si trovano a gestire componenti soggetti a movimento rotatorio e lineare. I cuscinetti ed i corpi volventi sono sempre stati al centro dell'attività di NSK, sin dalla fondazione del Gruppo, avvenuta nel 1916. La tribologia, ossia la scienza della lubrificazione, ha sempre rappresentato una priorità. I miglioramenti raggiunti in questo campo, come la produzione di grassi più efficienti e lo sviluppo di metodi innovativi di finitura superficiale, hanno consentito ad NSK di progettare cuscinetti più veloci, più silenziosi e di durata  superiore, in grado di sopportare carichi più elevati. 

Tecnologia di Analisi

Una delle principali priorità di NSK è lo sviluppo di tecnologie di analisi innovative. Queste tecnologie permettono ad NSK di sviluppare design di prodotto e metodi produttivi che garantiscono un’elevata affidabilità. Per accelerare lo sviluppo dei prodotti, si ricorre in larga misura alle simulazioni computerizzate, che consentono di testare i prodotti in condizioni operative gravose e particolarmente difficili da riprodurre in laboratorio con metodi e carichi convenzionali.

Ingegneria dei Materiali

NSK è costantemente impegnata nello sviluppo di tecnologie dei materiali per migliorare la funzionalità e la durata dei cuscinetti, anche in ambienti operativi particolarmente critici. In questo settore, la ricerca di NSK si concentra su quattro aspetti fondamentali: progettazione dei materiali, trattamento termico, valutazione delle prestazioni e valutazione analitica. Le tecnologie innovative introdotte grazie alle attività di ricerca vengono utilizzate per lo sviluppo di prodotti dalla durata e dalle prestazioni superiori. La ricerca fornisce anche metodi innovativi per la valutazione e l’analisi dei materiali utilizzati.

Meccatronica

NSK ha sfruttato la tecnologia di progettazione e di produzione per sviluppare una tecnologia meccatronica innovativa, basata sulla fusione tra meccanica ed elettronica. Grazie a questa tecnologia è stato possibile sviluppare sistemi per i motori ad alte prestazione, tecnologie di controllo, di misurazione, soluzioni per il montaggio in applicazioni che richiedono temperature elevate, massima precisione ed affidabilità, e tecnologie per Bio-MEMS (sistemi microelettromeccanici bio-medicali).

Software STIFF

Il software STIFF di NSK calcola in maniera affidabile la durata dei cuscinetti

Gli esperti riconoscono da tempo che per calcolare in maniera affidabile la durata di esercizio di un cuscinetto è necessario considerare una lunga lista di fattori e tipologie di carico. Ad ogni modo, gli ultimi sviluppi di NSK includono metodi ottimizzati e procedure che migliorano in maniera notevole la qualità delle stime.

I metodi convenzionali per il calcolo della durata dei cuscinetti sono basati su procedure standardizzate, conosciute anche come metodo da catalogo. Tale metodo è definito nella norma ISO 281. I parametri includono il carico dei cuscinetti, la velocità di rotazione, la capacità di carico e la tipologia di cuscinetto. La durata risultante del cuscinetto è denominata L10 o L10h.

Oltre a tener conto dei parametri menzionati sopra, il software STIFF di NSK considera anche l’esatta geometria interna dei cuscinetti, il gioco interno o il precarico, la deformazione dell’albero, la zona di carico e la distribuzione del carico tra gli elementi volventi e la pista di rotolamento. Questo suddivide gli elementi volventi in sezioni trasversali. Viene determinato un coefficiente modificato di durata per ogni sezione. Questi dati poi vengono integrati analizzando le singole condizioni di carico nel tempo. In questo modo, il software fornisce dati che consentono di effettuare analisi parametriche rapide. Si possono anche testare rapidamente le regolazioni speciali del cuscinetto.

Altre procedure

  • L’analisi ad elementi finiti considera la distribuzione dei fattori di stress nei componenti del cuscinetto al fine di ottimizzare i cuscinetti per le applicazioni fuori dallo standard.
  • L’analisi delle frequenze valuta il livello di rumore generato da un cuscinetto in un’applicazione. Si forniscono informazioni sulle caratteristiche vibrazionali del cuscinetto.
  • TCOS (Technical Computing On-line Service) è un insieme di programmi di calcolo per analisi e calcoli in linea che tiene conto di un'ampia gamma di parametri.

Ricerca contatto

Per favore scegliere

Risultati

Consenso

NSK utilizza servizi di terze parti che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web e a mostrarti contenuti più interessanti. Per utilizzare questi servizi, abbiamo bisogno del tuo consenso. Questo può essere revocato in qualsiasi momento. Ulteriori informazioni sono disponibili qui Collegamento alla politica sulla privacy.