Ricerca
CONTATTI

Cuscinetti - 2016-08-23

La scelta di cuscinetti non idonei o il loro montaggio scorretto può ridurre le prestazioni di una macchina o persino causare il blocco di un intero impianto. Partendo da questa constatazione, il programma AIP (Added Value Programme) di NSK offre una soluzione consolidata per la risoluzione di problemi in ambito industriale su macchine o impianti che utilizzano cuscinetti e/o altri componenti di moto. Studiato per aumentare l’efficienza e la redditività di processi operativi e attività di manutenzione, AIP garantisce benefici e risparmi ad ogni intervento a valore aggiunto. Fra le testimonianze più recenti dei vantaggi offerti da AIP, una grande azienda dolciaria del Regno Unito che produce anche gomma da masticare ha ottenuto un risparmio annuale di oltre 80.000€ grazie alla collaborazione con gli esperti di NSK.

L’impianto per la produzione di dolciumi lamentava frequenti cedimenti dei cuscinetti sul rullo terminale del nastro trasportatore della vasca di immersione. Per risolvere questo problema sempre più costoso, l’azienda si è rivolta a NSK per svolgere un’analisi approfondita. Il team AIP ha consigliato l’utilizzo delle tenute DDU di NSK sui cuscinetti radiali rigidi a sfere, unitamente alla riprogettazione della configurazione del cuscinetto, questo ha contribuito ad abbattere drasticamente i fermi in produzione, oltre a ridurre i costi per la manodopera e i cuscinetti stessi.

Il programma AIP di NSK viene gestito da tecnici esperti che utilizzano metodologie collaudate e consolidate per individuare la soluzione ideale per l’applicazione specifica di ciascun cliente, operando in stretta collaborazione con i team di ingegneria e manutenzione del cliente per tenere valutare sempre tutti i dettagli.

 

Per dare una dimensione del problema, i tecnici della manutenzione sostituivano i cuscinetti all’incirca ogni sette settimane, con un intervento che comportava lunghi tempi di inattività dell’impianto. I costi di manodopera e le ore di produzione persa, oltre ai costi dei ricambi, stavano diventando estremamente elevati e insostenibili.

La prima proposta di NSK è stata quella di sostituire la serie di cuscinetti radiali rigidi a sfere. Questi cuscinetti sono schermati e lubrificati a vita (mediante una protezione applicata su entrambe le facce del cuscinetto) e sono dotati di tenute striscianti ad alte prestazioni. Per prolungare la durata dei cuscinetti evitando l’infiltrazione di polvere e umidità, la tenuta DDU di NSK è dotata di tre labbri: un labbro agisce a contatto diretto sulla superficie laterale della scanalatura dell’anello interno, mentre gli altri due garantiscono la tenuta senza contatto sui due lati del labbro di tenuta strisciante. In particolare, il labbro di tenuta assiale riduce le perdite di lubrificante rispetto alle tenute standard, soprattutto nelle applicazioni che ruotano sull’anello esterno.

La durata del cuscinetto è un fattore critico nelle macchine di movimentazione, perché è direttamente collegato ai tempi produttivi, come ben noto al team di NSK. Fra i vari benefici, il programma AIP garantisce maggiore efficienza attraverso l’individuazione dei potenziali margini di redditività, l’ottimizzazione dell’esercizio e della manutenzione, la riduzione di fermi imprevisti di singole macchine e dell’impianto, e l’abbattimento dei costi legati ai processi di produzione continui.

 

Sul rullo terminale del nastro trasportatore del produttore di gomma da masticare, NSK ha riscontrato che il gruppo di supporto era costituito da tre cuscinetti radiali rigidi a sfere montati insieme a filo, con un gruppo di tre cuscinetti su ciascun lato del rullo. I cuscinetti non erano però progettati per operare in questa configurazione, perché non si ripartivano il carico uniformemente ed erano anche soggetti a precarico assiale.

 

Di conseguenza, NSK ha proposto di inserire un distanziale fra ciascun cuscinetto: questa soluzione collaudata consente di montare a filo due o più cuscinetti originariamente non progettati per questo tipo di utilizzo. Questo accorgimento garantisce la separazione richiesta ed evita il precarico assiale. Inoltre, agevola la ripartizione del carico durante l’esercizio.

 

Sulla base della proposta di NSK di adottare nuove serie di cuscinetti con distanziali, è stata effettuata una prova che ha prodotto immediatamente un incremento dei tempi di attività del nastro trasportatore. Inoltre, gli intervalli di manutenzione del rullo sono stati portati a un anno, riducendo le esigenze di manutenzione. Grazie alla riduzione dei tempi morti e dei costi di manodopera e alla minore frequenza di sostituzione dei cuscinetti, i risparmi annuali complessivi sono stati stimati in 80.493€.

 

 

 

 

 

 

Ricerca contatto

Per favore scegliere

Risultati

Consenso

NSK utilizza servizi di terze parti che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web e a mostrarti contenuti più interessanti. Per utilizzare questi servizi, abbiamo bisogno del tuo consenso. Questo può essere revocato in qualsiasi momento. Ulteriori informazioni sono disponibili qui Collegamento alla politica sulla privacy.