Ricerca
CONTATTI

Cuscinetti - 2016-06-20

Il monitoraggio delle condizioni è una tecnica consolidata di analisi periodica che assicura l’integrazione delle macchine all’interno di programmi di manutenzione incentrati sull’affidabilità. Esso permette di stabilire lo storico di tendenza dei macchinari per ottenere una valutazione accurata delle esigenze di manutenzione delle macchine, non solo per ridurre i costi eliminando le operazioni di manutenzione non necessarie, ma anche per facilitare una programmazione migliore del reperimento delle parti di ricambio e delle risorse.

Per aiutare i clienti a sfruttare i benefici di questa tecnica, NSK ha introdotto i Sevizi di Monitoraggio delle Condizioni (CMS) nell’ambito del suo nuovo Programma a Valore Aggiunto AIP+. Basato su un processo di applicazione coerente, il CMS comprende: una valutazione iniziale per verificare l’applicabilità del CMS e definire il percorso di monitoraggio; la raccolta dei dati utilizzando lo strumento di misura delle vibrazioni, della temperatura e della velocità di NSK; l’analisi dei dati per controllare lo stato di salute delle macchine; e un reporting completo comprendente anche le azioni raccomandate.

Eventuali carichi indesiderati, come quelli derivanti da condizioni di disallineamento o di squilibrio, possono essere facilmente identificati attraverso l’utilizzazione della strumentazione di monitoraggio delle condizioni di NSK, che, ad esempio, può misurare le vibrazioni simultaneamente lungo tre assi. Il dispositivo di monitoraggio rileva anche gli eventuali problemi relativi, per esempio, alla mancanza di lubrificazione o alla potenziale rottura anticipata per fatica.

Errori relativi ad allineamento e bilanciamento possono essere dannosi per le prestazioni e la durata di una macchina, a causa dell’introduzione di carichi indesiderati. Tuttavia, gli esperti di NSK possono utilizzare l’apparecchiatura di monitoraggio per eseguire un’equilibratura dinamica completa. Questo è un processo in tre fasi che normalmente richiede la regolazione e la distribuzione del peso sul rotore della macchina e la rivalutazione dell’entità dello squilibrio. Il processo è particolarmente utile per le applicazioni quali pompe o ventilatori, dove vi sono grandi masse in rotazione.

La successiva analisi dei dati identificherà la causa alla radice del problema, come una frattura nell’anello interno o un carico indesiderato, per esempio; verrà quindi redatta una relazione dettagliata delle misurazioni effettuate che include una mappa della salute della macchina.

In ultima analisi, il CMS aiuta gli utenti a monitorizzare le tendenze e a migliorare i regimi di manutenzione programmata in modo da poter prevedere con precisione le rotture dei cuscinetti prima del loro verificarsi, con conseguenti risparmi di tempo e denaro. Ciò è vitale, in un’epoca nella quale i budget tipici di manutenzione possono essere compresi fra il 15 e il 40% del fatturato annuale. Ogni risparmio può quindi avere un effetto altamente positivo sulla redditività, soprattutto perché anche la durata di funzionamento delle macchine verrà estesa.

Il potenziale dei risparmi offerti può essere testimoniato da un grosso produttore di laminati metallici che riscontrava delle prestazioni irregolari nel suo processo di preparazione dei lingotti. Come parte critica della produzione, ciò richiedeva una manutenzione continua che riduceva il tempo di funzionamento del processo e aumentava i costi. NSK ha esaminato la situazione e ha evidenziato un problema negli azionamenti dei ventilatori del forno principale. Dopo la sua identificazione, gli esperti di NSK hanno raccomandato un monitoraggio più regolare delle loro condizioni, che permettesse al cliente di implementare un regime di manutenzione predittiva (incluse le parti di ricambio e le risorse necessarie), che si è tradotto in un risparmio complessivo sui costi di 69.802 euro.

Nell’ambito di AIP+, NSK esegue sempre un esame completo dell’impianto prima di raccomandare una soluzione CMS. Ciò permette un calcolo dettagliato della criticità delle macchine, che si traduce nell’applicazione della corretta strategia di manutenzione predittiva. NSK può applicare una serie di tecniche dal suo portafoglio AIP, incluse la pianificazione delle parti di ricambio, l’analisi di applicazione dei cuscinetti, la formazione del personale, l’equilibratura dinamica, l’allineamento laser e soluzioni di lubrificazione. Tutto ciò è integrato dal CSM di NSK, che tiene sotto controllo la salute dei macchinari e fornisce un’assistenza completa per il corretto funzionamento dei cuscinetti.

Il CMS è gestito da due ingegneri capo di NSK, che rappresentano il nord e il sud dell’Europa, che sovrintendono un team completo di esperti perfettamente addestrati.

Ricerca contatto

Per favore scegliere

Risultati

Consenso

NSK utilizza servizi di terze parti che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web e a mostrarti contenuti più interessanti. Per utilizzare questi servizi, abbiamo bisogno del tuo consenso. Questo può essere revocato in qualsiasi momento. Ulteriori informazioni sono disponibili qui Collegamento alla politica sulla privacy.