Ricerca
CONTATTI

Cuscinetti - 2016-06-21

NSK’s special Agri-Disc Hubs for Kverneland feature a double row of angular contact ball bearings and innovative sealing mechanisms

Le applicazioni agricole sottopongono tutti i componenti meccanici a sfide impegnative. Contaminazione, umidità, vibrazione e urti sono solo alcuni dei fattori avversi con cui i componenti devono fare i conti. Perfettamente consapevoli di questo fattore, alcuni dei principali costruttori mondiali di macchine agricole, come il Gruppo Kverneland, si affidano ai prodotti di NSK.

La pianura di Soester a est di Dortmund, in Germania, è una delle regioni più fertili d’Europa, configurandosi come il luogo ideale per il centro di competenza sulla tecnologia di semina è la sede della Soil Processing Division di Kverneland. I macchinari per la semina dell’azienda vengono sviluppati e costruiti in grandi quantità per soddisfare l’elevata domanda in tutta Europa e la crescente richiesta di clienti negli USA e in Asia.

Durante la preparazione del letto di semina, i componenti della macchina sono soggetti a sforzi estremamente elevati, soprattutto nel segmento del frangizolle a disco della cosiddetta livellatrice a U. Il frangizolle a disco serve per ammorbidire e rompere il suolo prima che i successivi vomeri di semina scavino i solchi pronti per ricevere i semi.

Gli erpici a disco devono lavorare in  tutti i tipi di terreno e a differenti profondità nel suolo. Di conseguenza, sono molto importanti caratteristiche di basso attrito. Gli utensili avanzano con velocità di lavoro fino a 18 km/h su terreni irregolari e devono sopportare qualsiasi impatto contro le pietre. Poiché gli utensili sono disposti angolarmente rispetto alla direzione del moto, i cuscinetti vengono esposti a elevate forze assiali, per non parlare dei rischi ambientali come polvere, umidità, sporcizia e fertilizzanti corrosivi.

"Gli elementi di sollecitazione, molto diversi tra loro, che interessano i cuscinetti non possono essere previsti con precisione. Ciò significa che i cuscinetti per i macchinari agricoli sono sempre sovradimensionati rispetto a quanto richiesto”, afferma Volker Schanzenbach, direttore R&D di Kverneland Group Soest GmbH. “Invece del dimensionamento, il problema principale è quello della guarnizione che protegge i cuscinetti da polvere e umidità”.

Questo problema è stato amplificato dai recenti cambiamenti climatici che si sono tradotti in un terreno più asciutto e, di conseguenza, in più polvere. Inoltre, le richieste di efficienza delle coltivazioni moderne fanno sì che il consumo di carburante, la velocità di lavoro, i costi di manutenzione e la disponibilità delle macchine assumano una priorità in continua crescita. Chiaramente, le prestazioni dei cuscinetti non sono mai state così importanti.

Le macchine Kverneland sono dotate di otto utensili per ogni metro di larghezza di lavoro. Ciò significa che possono essere equipaggiate con un massimo di 48 cuscinetti. Per fare in modo che i cuscinetti siano all’altezza del lavoro, l’azienda utilizza oggi una soluzione NSK robusta e durevole gli Agri-Disc Hub.

Le unità cuscinetto Agri Disc Hub di NSK utilizzano cuscinetti a sfere a contatto obliquo con doppia corona in grado di sostenere carichi pesanti sia radiali sia assiali.Le unità vengono avvitate direttamente sui dischi, con un set di O-ring nell’alloggiamento del cuscinetto che protegge il cuscinetto stesso dalla contaminazione e dall’umidità su quel lato.

Sul lato del braccio, invece, il cuscinetto è protetto da una tenuta a cassetta appositamente concepita per questo utilizzo. Questa tenuta ha superato numerosi collaudi ed è in grado di resistere anche a condizioni di esercizio gravose con presenza di concimi liquidi. Inoltre la tenuta a cassetta impedisce l’ingresso di umidità e polvere all’interno dell’unità, anche quando la macchina viene lavata con idropulitrici. I cuscinetti sono protetti anche da una tenuta DDU, che impedisce la fuoriuscita di lubrificante per garantire un funzionamento prolungato senza manutenzione.

Oltre ai cuscinetti standard, esiste una forte richiesta di cuscinetti speciali su misura per le esigenze specifiche dei clienti o di determinate applicazioni, soprattutto in agricoltura. Lo stabilimento Neuweg di NSK in Germania è specializzato in soluzioni su misura, che vengono prodotte accanto alle famiglie standard di cuscinetti a sfere a doppia corona, ai rulli e ai supporti tenditori.

NSK offre un’ampia gamma di supporti tenditori ultra-schermati e ottimizzati per applicazioni specifiche. Questi cuscinetti sono disponibili con tenuta a singolo o doppio labbro in materiale speciale estremamente resistente all’abrasione. Le tenute sono ulteriormente protette da un coperchio di lamiera. Le prove sul campo hanno dimostrato che i cuscinetti NSK possono raggiungere una durata diverse volte superiore a supporti tenditori standard equivalenti.

Ricerca contatto

Per favore scegliere

Risultati

Consenso

NSK utilizza servizi di terze parti che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web e a mostrarti contenuti più interessanti. Per utilizzare questi servizi, abbiamo bisogno del tuo consenso. Questo può essere revocato in qualsiasi momento. Ulteriori informazioni sono disponibili qui Collegamento alla politica sulla privacy.