Ricerca
CONTATTI
Descrizione Possibili Cause Azioni Correttive
Si tratta di piccole rotture che si verificano a causa di carichi eccessivi o carichi d’urto che agiscono localmente su una parte del corpo volvente o dell’orletto dell’anello.
  • Urti durante il montaggio
  • Carico eccessivo
  • Urti durante la manipolazione, es. cadute
  • Migliorare il metodo di montaggio (Calettamento a caldo, utilizzo di strumenti adeguati)
  • Riconsiderare le condizioni di carico
  • Fornire un supporto adeguato all’orletto del cuscinetto

 

Cliccare sulla foto per ingrandirla

Rottura 1

Parti interessate: Anello interno di un cuscinetto radiale a rulli cilindrici, a due corone
Sintomi: Rottura dell’orletto centrale
Causa: Urti eccessivi durante il montaggio

Rottura 2

Parti interessate: Anello interno di un cuscinetto a rulli conici
Sintomi: Rottura dell’orletto sul lato posteriore
Causa: Urti durante il montaggio

Rottura 3

Parti interessate: Anello interno di un cuscinetto assiale orientabile a rulli
Sintomi: Rottura dell’orletto ma principale
Causa: Continui carichi d’urto

Rottura 4

Parti interessate: Anello esterno di un cuscinetto a rullini
Sintomi: Rottura dell’orletto dell’anello esterno
Causa: Inclinazione dei rulli dovuta a carico eccessivo (I rullini vengono selezionati sulla base del loro diametro. In presenza di carichi eccessivi o non omogenei, i rulli si inclinano e spingono contro gli orletti.)

Downloads

Ricerca contatto

Per favore scegliere

Risultati

Consenso

NSK utilizza servizi di terze parti che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web e a mostrarti contenuti più interessanti. Per utilizzare questi servizi, abbiamo bisogno del tuo consenso. Questo può essere revocato in qualsiasi momento. Ulteriori informazioni sono disponibili qui Collegamento alla politica sulla privacy.